“ARCHEOLOGY&ENGRAVING”

Una mostra dedicata al Museo Archeologico di Acqui Terme

Castello dei Paleologi, camminamento, dal 24 settembre

Le carte selezionate per Archeology & Engraving/Archeologia & Incisione provengono dalla ricca collezione di AcquiPrint / Associazione della Biennale – quasi 6.000 esemplari – e sono state selezionate tra quelle che traggono ispirazione dal dialogo con i luoghi e i temi della classicità o delle memorie del passato.

27 artisti reinventano figure e motivi dell’immaginario archeologico riscrivendoli; chi evocando rovine e reperti chi trasmettendo decontestualizzando elementi di altre epoche con esiti allegorici.

L’arte contemporanea guarda al passato con il consolidato linguaggio dell’antichità assorbendone gli stilemi principali per poi reinterpretarli.

Artisti di diverse latitudini e generazioni si confrontano sul tema con lavori ognuno dei quali invoca una propria maniera di porsi in relazione con la tradizione.

Nel territorio acquese tutto concorre ad affermare la cifra del classico; la mostra propone una dialettica tra classico e contemporaneo, tra il territorio dell’area archeologica e gli episodi grafici dell’esposizione.

Lungo un percorso che guida i visitatori attraverso il Castello, questa intersezione tra presente e passato avvia un dialogo speciale che si svolge nella sede del Museo Archeologico, che custodisce reperti archeologici dell’epoca del ferro agli epigoni romani.

Did you like this? Share it!

0 comments on ““ARCHEOLOGY&ENGRAVING”

Comments are closed.