06/10/2011 - 24/06/2012 - Mostra itinerante "Segni d'autore"

La Biennale internazionale per l'incisione si appresta a diventare mostra itinerante a livello europeo. Lo ha annunciato il presidente dell'Associazione Biennale, Giuseppe Avignolo. L'evento rappresenta la migliore occasione per rendere omaggio alla decima edizione del Premio Acqui Incisione, che ha avuto il suo sommo grado, a giugno, con la consegna dei premi, dopo un lungo iter selettivo, ai vincitori della edizione 2011 dell'iniziativa. È in quell'occasione, dopo vent'anni di impegno nell'organizzare la manifestazione ormai nota in ogni Continente, che si è avverato il perfezionamento del piano organizzativo necessario al fine di portare in sedi espositive di Spagna, Francia e Belgio opere di artisti che hanno scritto la storia dell'avvenimento d'arte “made in Acqui Terme” dal 1993 al 2011, vale a dire, com'è denominata l'esposizione itinerante: “Vent'anni venti artisti...”.

“È una mostra speciale che offre, nell'ambito delle tecniche tradizionali, esempi di duttilità espressiva e varietà di procedimenti, ma anche occasione per portare oltre i confini l'immagine del Piemonte, ed in particolare del Monferrato, come promotore di attività culturali”, ha sostenuto Avignolo. Il via espositivo europeo inizierà a Betanzos (Spagna) con una mostra alla Fundacion C.I.E.C in calendario dal 6 ottobre al 10 novembre. Dal 22 novembre all'11 dicembre, la mostra si svolgerà al Brita Prinz di Madrid (Spagna). Approderà quindi al Kunst in Het Geuzenhuis di Gent (Belgio), dal 17 al 26 febbraio del 2012. Acqui Terme, ospiterà la mostra, a Palazzo Robellini, dal 14 aprile al 5 maggio 2012.

L'iniziativa espositiva completerà il suo percorso al Cultuur Centrumm ACCI di Ieper (Belgio) dal 3 al 24 giugno. Gli artisti invitati alla rassegna sono Tino Aime, Andrè Beuchat, Sandro Bracchitta, Livio Ceschin, Teodoro Cotugno, Elisabetta Diamanti, Vincenzo Gatti, Gabriella Locci, Bruno Missieri, Franco Menegon, Giulia Napoleone, Snezana Petrovic, Lanfranco Quadrio, Roberta Rampinelli, Giovanni Turria, Susana Vanegas Gandolfo, Cleo Wilkinson, Agostino Zaliani, Roberta Zamboni e Man Zhuang. La presentazione del catalogo dell'iniziativa fa capo a Giuseppe Avignolo, Pedro Galilea, Casa Falconieri, Kunst in het Geuzehuis, Cultur Centrum Ieper e Brita Prinz, con supporto e collaborazione informatica di Revilla Networks Italia Team-coordinamento di Edoardo Avignolo e progetto grafico di Marina Gras.